Potente preghiera per la dignità della donna – di Giovanni Paolo II

La donna e il lavoro. Nel mondo di oggi spesso le donne devono ancora lavorare molto per arrivare al pari degli uomini e la loro dignità è purtroppo, in alcuni casi, messa a repentaglio. Per loro Giovanni Paolo II ci ha lasciato una bellissima e potente preghiera:

Nel mutato contesto sociale,

la donna deve impegnarsi a riscoprire e riaffermare

le ragioni profonde della sua femminilità. II lavoro, quale personale partecipazione alla trasformazione della creazione

e fonte di dignitoso sostentamento, non deve togliere alla donna,

sposa e madre, la possibilità di compiere

le funzioni sociali e familiari che le sono proprie, perché soltanto in questa maniera essa attua la sua vocazione umana

anche sotto l’aspetto della femminilità. Un’occupazione che restringesse

gli ambiti della donna

e finisse per portarla fuori dal suo ruolo d’amore, impedendole una compiuta realizzazione di sé, priverebbe la comunità umana e cristiana

di una protagonista indispensabile alla sua evoluzione

e alla sua crescita di civiltà.

 


La TV di Preghiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *